POZZOLO, 12^ TAPPA TOUR VICENTINO + Sagra dei Bisi

ARCES OK è lieta di invitarvi alla 12^ tappa del Tour Vicentino 2015 di orienteering che avrà luogo Sabato 16 Maggio a Pozzolo di Villaga (VI).

[in allegato è possibile trovare il comunicato gara con le informazioni tecniche in formato pdf]  Comunicato gara Pozzolo 2015

DSCF3199 DSCF3204

Ritrovo: alle ore 17.00 presso il capannone della Sagra dei Bisi (dietro la chiesa). Inizio della manifestazione: ore 18.00. L’evento è aperto a tutti. E’ possibile partecipare in due differenti modi: attraverso una prova dimostrativa o una gara non agonistica o agonistica valida per l’assegnazione di punteggio all’interno del circuito Tour Vicentino 2015
foto-Vicenza-Pozzolo di Villaga Presepe vivente 2012 01-01

PROVA DIMOSTRATIVA DI ORIENTEERING

Alle 18.00 prenderà il via una prova ludico-motoria di orienteering riservata alle famiglie, alle scuole e ai principianti. Al momento del via verrà consegnata ai partecipanti una mappa su cui saranno disegnati 13 cerchietti rossi. All’interno di ciascun cerchietto è stato collocato un punto di controllo detto “lanterna”, un segnale bianco e rosso a forma di prisma con una stazione elettronica di rilevazione. Nell’apposito foro della stazione bisognerà infilare la Si-card per registrare l’avvenuto passaggio per quel punto di controllo. Una luce rossa ed un segnale acustico segnaleranno l’avvenuta registrazione del passaggio. E’ necessario transitare per tutti i punti di controllo prima di dirigersi all’arrivo, punzonando obbligatoriamente per ultimo il controllo n.100.

Iscrizioni: sul posto al costo di 3 € a persona, fino ad esaurimento mappe.

Tempo massimo: 1 ora e 30’
Punzonatura: elettronica con Si-Card

panom
GARA NON AGONISTICA E AGONISTICA DELLA 12^ TAPPA TOUR VICENTINO

Presentando il certificato medico per attività sportiva non agonistica o agonistica, anche i principianti possono cimentarsi in percorsi più impegnativi.
I già tesserati FISO non devono presentare il certificato medico per attività sportiva non agonistica o agonistica

Costo Tesseramento FISO gratuito per under 18 e al costo di 3€ per maggiorenni.

Iscrizioni: sul posto al costo di € 3 per ciascun concorrente tesserato FISO, fino ad esaurimento mappe disponibili

Partenza: libera con “Punching Start” dalle ore 18.05 fino alle ore 19.00.

Cartina: POZZOLO, scala 1:7.500, Equidistanza 5 metri, a norma IOF, aggiornamento 2014

Punzonatura: elettronica con Si-Card Premiazioni : ore 21.30 presso il ritrovo
Fettucine-con-bisi-de-pozzolo-Trattoria-Sabbrina-ok piselli freschi
Durante la manifestazione si attraversano strade aperte al traffico. Si invitano i concorrenti a rispettare scrupolosamente le regole del Codice della Strada. Il Comitato Organizzatore, pur avendo cura del buon esito della manifestazione, declina ogni e qualsiasi responsabilità per danni a cose o persone che dovessero avvenire prima, durante o dopo lo svolgimento.

Comunicato gara Pozzolo 2015

BERIC-O TOUR 2015, GRAN FINALE AD ALONTE ! LA QUINTA EDIZIONE E’ LA PIU’ COMBATTUTA

Una bella giornata di sole ha coronato l’ultima tappa del Beric-O Tour 2015, svoltasi tra i vitigni e dolci promontori che racchiudono Alonte. Il fresco della mattinata e dei boschi ha mitigato la temperatura già estiva, ma non ha frenato la partecipazione e l’impeto dei concorrenti!FB_IMG_1430055543824

Quasi 150 gli atleti, provenienti da tutta la provincia e anche dalle province e regioni limitrofe, si sono dati battaglia fino all’ultimo per il titolo di vincitore del circuito delle seguenti categorie: FAMIGLIE, M/F NATI ANNI 2004-2003, M/F NATI ANNI 2002-2001, M/F NATI ANNI 2000-1999-1998-1997, ADULTI M/F tra i 19 e 34 anni, ADULTI M/F tra i 35 e 44 anni, ADULTI M/F over 45 anni.

Arces Ok ha preso parte alla gara con tutta la squadra a seguito, soprattutto con un folto gruppo di giovani e adulti tornato a casa con un ricco bottino! Lo slogan ideato in occasione della finale Tour Vicentino 2014: “Arces OK sempre sul podio” non è mai stato così azzeccato! Complimenti a tutti i vincitori della quinta edizione del Beric-O Tour, la più combattuta!
Un ringraziamento a tutti i partecipanti: a chi ha avuto la costanza di essere presente a tutte le prove, a chi ha cominciato e ha chiuso in gloria e a chi non ha chiuso affatto. Un ringraziamento per aver sopportato qualche tratto di percorso “impossibile” e altri troppo facili, qualche tracciato troppo semplice e qualcuno troppo cervellotico.

Un vivo ringraziamento infine a chi ci ha sostenuto nello sforzo finanziario e organizzativo: alle Amministrazioni Comunali di Alonte, Orgiano e Poiana e ai sostenitori: Banca di Credito Cooperativo Vicentino (BCC Poiana), L’Ottico di Noventa, SISA supermercati di Noventa (VI), Bodymind – Centro Olistico di Noventa (VI), Onoranze Funebri Buson di Noventa (VI) e Poiana (VI), Pizzeria Vecchio Mulino di Colloredo di Sossano (VI), Giornale Il Basso Vicentino di Noventa (VI), Marcati Sport di Noventa (VI), Trevisan Maurizio livellamenti laser di Orgiano (VI).

Senza il loro aiuto tutto questo non sarebbe stato possibile.

Un arrivederci alle prossime gare del Tour Vicentino 2015.
Vi aspettiamo alla “semi-notturna” di Pozzolo di Villaga (VI) di Sabato 16 Maggio 2015 con la prova d’assaggio dei famosi Bisi di Pozzolo.
Il Beric-O Tour tornerà nel 2016 con grandi novità! Continuate a seguirci numerosi sul sito e sulla pagina Facebook: “Arces OK – Orienteering”.

Vi salutiamo con un piccolo quiz: qual è la scelta di percorso più veloce nel tratto lungo dalla 8 alla 9 del percorso Nero di Alonte? Buon quiz.

201_7304_Il_tratto_lungo

ANALISI GARE BERIC-O TOUR 2015

Ottimo test da parte di Giacomo Bolla, combattivo e tenace in M14. Con una grande prova di carattere conquista il secondo posto e non si lascia superare in classifica dal temuto avversario Pietro Scalzotto (medaglia di bronzo). Mentre per soli 3 punti Rudi Frison è quarto. Mattia Padovan, nuovo inserimento Arces OK 2015, è quinto con una serie di risultati positivi in crescendo. “L’impero di Giacomo Bolla è finito.” E’ così che si presenta il nuovo conquistatore del titolo campione M14 Beric-O Tour: Tommaso Bari. Grande coraggio nelle affermazioni e nell’affrontare per la prima volta il percorso nero alla gara di Alonte accumulando 73 punti!

Degne di essere notate anche le prove di Paolo Cailotto e Simone Mancassola, insidiosi avversari nella lotta al titolo!

Medaglia d’oro per Annarita Scalzotto che consolida la leadership nella classifica generale del Tour Vicentino tenendo testa alle avversarie nell’ultima gara e laureandosi campionessa Beric-O Tour 2015. Grande tecnica e grinta per questa ragazza della quale sentiremo ancora parlare. Infatti Annarita, alla gara di Alonte registra un punteggio fenomenale (65 punti) per i suoi 13 anni! Degli under 18 anni, meglio di lei fa solo Tommaso Bari. Secondo posto per Teresa Tiso (Erebus Or.) e terzo per Alice Bolcato (Viorteam).

Tra le ragazze under 12 emozionante sfida all’ultimo punto per il titolo di campionessa! Con un sorpasso all’ultima curva Giulia Gambini (Erebus Or.) vede sfumare i suoi sogni di gloria. Francesca Busato è la nuova vincitrice di questa edizione. Terza Melissa Keppy.

Emozionante sfida per il secondo gradino del podio in WA! Tra le due esperte, Sandra Picchioni (Team Pratorient) e Irene Saggin (Erebus Or.), la spunta alla fine Sandra che per soli 3 punti difende la seconda posizione. Dopo grandi prove di grinta il titolo Beric-O Tour 2015 se lo aggiudica Zaira Sartori.

Fra le W18 folgorante vittoria Beric-O Tour 2015 per Sara Cecchetto! Medaglia d’argento per Rugiada De Vallier (Erebus Or.) e di bronzo per Martina Baratto.

Per Arces OK dominio assoluto anche in M35. Pierdomenico Vicariotto festeggia il suo Beric-O Tour 2015 in alta quota. Vince anche il premio come miglior atleta del percorso rosso della gara di Alonte. Secondo Diego Milani (Orient Express Verona) e terzo Stefano De Russi (Erebus Or.).

Altri due titoli per Arces OK in donne W35: Sandra Lazzarini secondo posto e Sofia Giordano terzo posto. L’avversaria Katiuscia Sibiglia (Erebus Or.) guida meritevolmente in testa e conquista il titolo Beric-O Tour 2015. Sandra Lazzarini inoltre ad Alonte vince come prima donna nel percorso rosso.

Grandi prestazioni sono state registrate nella categoria MA. Eugenio Trevisan trionfa nel percorso Nero ad Alonte ma la vittoria non gli permette di raggiungere il leader Beric-O Tour 2015: l’infallibile Michele Cera (Erebus Or.). Cosimo Guasina è terzo e alla tappa di Alonte registra il miglior tempo nella tratta lunga dalla 8 alla 9 del percorso nero. Questa scelta di percorso passerà sicuramente alla storia. Eugenio ha scelto la tratta verde, Cosimo quella blu. Voi quale scegliereste? (la cartina è reperibile alla pagina Facebook: “Arces OK – Orienteering”).

In W45 stravince Lory Meri Savorgnano (Viorteam). Centesimi di punto relegano l’esperta Francesca Guarato (Erebus Or.) al quarto posto. E’ terza Laura Dal Sasso (Viorteam) e seconda Francesca Gottin (Erebus Or.).

Mentre negli M45 il trentino di Mezzocorona di Paolo Girardi non si dimostra più una corazzata imbattibile. Conquista la vittoria del Beric-O Tour Danilo Pozzan (Misquilenses Or.) che dimostrando una strategia grandiosa nelle gare relega Fabio Trinca Colonel (Erebus Or.) al secondo posto. Stefano Zanardi (Or. Swallows Noale) nell’assalto finale conquista quei due punti su Andrea Maccà (Viorteam) che gli permettono onorevolmente il terzo posto in una categoria dalla competizione serrata!

Tra gli M12 prevale il giovane talento di Giovanni Nicolis (Erebus Or.) che si laurea campione 2015. Ma basta scendere al secondo gradino del podio per ritrovare i colori Arces OK con Alberto Erbusti che ad Alonte vince. Terzo Francesco Pozza (Viorteam).

Sfuma una meritata vittoria di Elia Tiso nella categoria M18. Il titolo va ad Andrea Lorenzato (Erebus Or.) Terzo Damiano Bolla.

Eccezionale podio tutto Arces OK nella categoria Famiglie. Con una brillante tattica, la famiglia Scalzotto conclude la tappa di Alonte con un primo posto sorpassando i due rivali in classifica e vincendo il tanto ambito titolo Beric-O Tour 2015. Secondo posto per pochi punti per la famiglia Miotello e terzo posto per la famiglia Bertesina.

Un ringraziamento a tutti per la partecipazione e un caloroso invito a rimanere aggiornati sulle prossime iniziative e gare 2015 e sulle novità che ci porterà il 2016.

 

Orienteering Klubb